B for Banksy

Banksy è un writer/street artist londinese piuttosto apprezzato per i suoi pezzi sparsi per i muri della capitale inglese e in giro per il mondo. A differenza dei suoi normali colleghi – tipo Zephyr – è anche famoso per le installazioni urbane e le sue azioni di "terrorismo artistico". Per esempio qualche settimana fa ha preso 500 cd di Paris Hilton, li ha sostituiti con un mashup creato da Danger Mouse (con titoli come "Why am I Famous?", "What Have I Done?" e "What Am I For?") e sua arte e li ha messi negli scaffali in giro per l’inghilterra, indistinguibili dagli originali. Diverse persone hanno comprato per sbaglio le sue versioni modificate prima che i negozi riuscissero a rimuoverle.

Ieri ha avuto una diversa idea, è andato a Disneyland in Florida ed ha incatenato una bambola gonfiabile vestita da prigioniero di Guantanamo/Iraq ad una delle attrazioni più frequentate del parco. Dopo circa 2 ore il personale Disney l’ha chiusa "per motivi di sicurezza" ed ha fatto rimuovere la bambola.

Comments are closed.