52 Minuti Per Venire

Finalmente è uscito il video porno di Screech, storico personaggio del telefilm Bayside School. 52 minuti che rovineranno definitivamente i ricordi dell’adolescenza di chiunque ne verrà a contatto. Come è successo a me, ma dato che sono generoso ho pensato “perché non rovinare anche la vostra?”

Sembrerà assurdo, ma Screech è finito a letto con 2 ragazze contemporaneamente, la cassetta della sua performance amorosa gli è quindi stata sottratta a sua insaputa, una casa di produzione pornografica ha acquistato il video e, contro la sua volontà, l’ha messa in vendita! E ancora più incredibile, c’è qualcuno che crede che questa storia sia vera!

Ora: chi cazzo si compra il video porno di Screech? O meglio, chi si ricorda di Screech?  Certamente non le donne, alla menzione del porno la maggior parte di loro squittisce “uuh che orrore il porno, è troppo degradante per la condizione della donna!” e poi corrono schifate a raccontare graficamente i loro ultimi 15 rapporti sessuali sull’inevitabile blog di splinder. Quindi si tratta di uomini. Quelli eterossessuali certamente no. Un uomo guarda il porno per sfuggire alla realtà del suo stato attuale,  e la visione di un rapporto sessuale del personaggio più sfigato della storia televisiva potrebbe generare pericolosi pensieri autolesionisti tipo “cristo, perfino lui scopa e io no”.

Perciò parliamo di gay.

Secondo le statistiche normalmente accettate la percentuale degli omosessuali presenti nella popolazione è il 5% , le persone che nel mondo si ricordano di Screech e lo trovano attraente sono 10, questo significa che 0,5 persone vogliono vedere questo video. La fuori esiste quindi un uomo che alla notizia del sex tape di screech ha esclamato “Oh cazzo! FINALMENTE!” ma poi ha detto “mmh ma no dai, non sta bene”  ed è ritornato a masturbarsi sulle immagini di se stesso sopra il corpo di bugs bunny con 16 piselli. E dire che la redlight è la stessa casa di distribuzione del video porno di Paris Hilton, quindi il segmento di mercato “corpo piatto da nuotatore 15enne” lo avevano già occupato, perché ripetersi?

E poi, come dicevo, il suo personaggio è stato dimenticato da tutti. Ha avuto un lontano trascorso con un breve successo che è passato da troppo tempo perché qualcuno si ricordi o gli interessi, ma è convinto di essere ancora rilevante e di importare qualcosa, come i “VIP” dell’Isola Dei Famosi e Il Deboscio.

Ma concentriamoci sul video. Come è facile capire sto per parlare di qualcosa di pornografico, quindi anche le immagini necessariamente dovranno esserlo. Nella tv italiana c’è una legge che proibisce di mostrare gli organi genitali maschili, per questo nelle televisioni locali trasmettono i promo dei film porno, ma tagliano le penetrazioni mostrando comunque interamente i corpi femminili.  Alcuni canali hanno trovato metodi alternativi per aggirare il divieto. Rai Due, ad esempio, dato che non può mostrare cazzi eretti ha assunto Andrea Pezzi. Io non conosco le regole di Splinder, ma per non correre rischi, seguirò la strada sella seconda tv di stato. Grazie mamma RAI!

Si parte con una sigletta  musicale sulla falsariga di quella che introduceva “Bayside School”. Questo per ricordare chi è il protagonista del video se invece di cercare su emule “screech sex tape” avete messo “fallito disperato in cerca di pubblicità”.

Il filmato vero inizia con una ripresa di Screech in primo piano mentre la voce femminile che lo riprende discute con lui, la donna non è mai inquadrata, ma possiamo intuire che si tratti di sua moglie perché sono rilassati in una vasca da bagno con delle candele accese intorno e conosce il suo vero nome. Si susseguono minuti e minuti di superflui ed interminabili dialoghi sulla vita di persone per nulla interessanti. Questa parte, come un libro edito da Scritto Misto, è completamente inutile e si ignora facilmente.

Dissolvenza. La scena si sposta in una stanza di un albergo.

Screech ci presenta le due tipe insieme a lui, a quanto pare erano presenti ad un suo spettacolo comico che faceva parte della loro serata di addio al celibato. La tipa bionda indossa infatti un velo e nella stanza ha un cesto con i classici regali che le donne si fanno in questi casi per apparire “disinibite” e “libere sessualmente”: giocattolini erotici. Screech, incuriosito, si dirige verso la cesta e prende un dildo a doppia punta, un cockring di caramelle e la loro dignità.

Dopo poco la festeggiata va ad indossare una della lingerie che le hanno regalato, nel frattempo Screech chiede alla tipa rimasta di mostrargli una tetta, lei si nega sussurrando “ma non ti conosco neanche!” sicché l’eroe prende la situazione in mano con “dai, SEI CRESCIUTA CON ME!” e lei sbuffa –  e SI TIRA GIU IL VESTITO. Posso chiaramente vedere Massimo Ciavarro che annuisce in silenzio e alza il pollice mentre assiste alla scena. Questo video si rivela anche un’utile indagine della psiche femminile: “Uomo Sconosciuto Chiede Di Mostrare Seno = Calcio nelle palle e denuncia di molestie, Uomo Sconosciuto Di Cui Hai Un Vago Ricordo Lontano Chiede Di Mostrare Seno = Accontentato”. Si scopre sempre qualcosa di nuovo di giorno in giorno.

L’amica torna, si sdraiano entrambe a letto e il nostro attore di serie z domanda loro ”Ma che rapporto avete voi due?” – “oh siamo migliori amiche”, quindi la tipa castana apre le gambe della bionda e comincia a leccarla. Ah, i valori dell’amicizia: volersi bene, saper ascoltare i problemi dell’altra e cunnilingus.

Ora la situazione si complica.

Sei Screech. La tua vita del cazzo ha finalmente un momento di gioia dopo anni di buio. Due tipe ti riconoscono e ci stanno. Sono lì, vogliose e a portata di mano. Cosa fai?

a)    Le trapani e gridi “vaffanculo Zack!”
b)    Le trapani e gridi “vaffanculo Slater!”
c)    Le trapani e gridi “vaffanculo produttori che mi avete trasformato nel paradigma nerd più conosciuto dopo steve urkel rovinandomi per sempre la mia carriera d’attore!”

La risposta purtroppo è d) fai battute di merda per 15 minuti mentre ti produci nella telecronaca di quello che accade utilizzando quegli insulsi termini gergali da college americano che non significano niente come “dude” (tipo) e “bro” (‘fra). E questo mi fa pensare. Hai due ragazze a 10 cm che si stanno spazzando la Grotta di Gesù Bambino a vicenda e le continui a chiamare “dude” e “bro”? Scusa — ma vaffanculo, bro.

Finalmente, in uno scatto d’orgoglio, Screech richiama l’attenzione della prossima sposina.

“Vuoi vedere il mostro? Uh, vuoi vedere IL MOSTRO? Tira fuori la bestia dai, TIRA FUORI LA BESTIA!”

E la bestia venne fuori. E la sposa ventura si produsse in un corto e patetico pompino mentre l’amica dietro la continuava a leccare e penetrare contemporaneamente  con un dildo.

Segnate un punto per “la santità del matrimonio”.

Già, negli Stati Uniti prima di sposarti puoi – a quanto pare – scopare con chi desideri per una ultima volta prima di dedicarti interamente al tuo compagno per il resto della vita. E nessuno si incazza. E’ completamente accettato. Basta che non parli di cosa hai fatto al tuo partner. Quando il giorno dopo il prete dice “vi dichiaro marito e moglie” evidentemente – per magia – cancella tutto ciò che è successo precedentemente a quel momento nella tua vita, anche se è accaduto 12 ore prima. Mi ricorda Topolino in Fantasia, solo che al posto di una graziosa coreografia di bicchieri di cristallo, ramazze e balene sincronizzata con una maestosa overture di musica barocca la parola magica pronunciata cancella la sborra fra i denti.

Le due ragazze tornano a divertirsi tra di loro, Screech riesce a strapparne una per iniziare una penetrazione – che dura non più di 2 minuti – non prima però di provare diversi preservativi per trovare quello della giusta dimensione per “il mostro”.

A proposito di questo, mentre scaricavo il video su Emule mi è apparso il segnale di “messaggio ricevuto”. Che sia maledetto il programmatore che un giorno si  è alzato ed ha pensato “sai cosa manca a questo programma? La possibilità agli idioti di tutto il mondo di rompere le palle alla gente collegata con inutili messaggi e commenti su stronzate che interessano la loro perversa mente!  Oh, certamente la cosa non verrà abusata dagli spammer! Mi piace lo yogurt con i pezzettoni alla fragola e passeggiare con il mio cane sulla spiaggia!” Stupido ingenuo. Non il programmatore, io. Clikko sulla finestra dei messaggi e compare questo:

“non ti fa schifo screech? ma almeno ha un bel pisello”

Che cazzo di domanda è? CHE. CAZZO. DI. DOMANDA. E’? ERA PROPRIO NECESSARIO CLIKKARE DUE VOLTE SUL MIO NOME E RENDERMI PARTECIPE DI QUESTO? NON VOGLIO DISCUTERE DELLA PRESTANZA FISICA DI SCREECH, NON VOGLIO SAPERE I PISELLI CHE TI PIACCIONO E SOPRATTUTTO VOGLIO POTERMI ANCORA ADDORMENTARE DI NOTTE PENSANDO CHE NON ESISTI! E poi sbagli la prospettiva del tuo quesito, avere da ridire di Screech e poi complimentarsi della misura del suo pene è come lamentarsi del motivo di fiori sulla carta da parati in un bordello di 12enni in Thailandia. Il tuo problema è rinchiuso in qualcosa di molto più grande e complesso. E orribile e disgustoso.

Il video intanto scorre noioso. Le due tipe si sono ormai trasferite in una vasca idromassaggio, Screech è completamente vestito e la lineetta del timer è pericolosamente vicina a toccare la parte destra della finestra. Ti chiedi “52 minuti di video e 3 minuti di Screech che scopa? Che fregatura” ma è proprio a questo punto che Dustin, posso ormai chiamarlo col suo vero nome, riscatta il video, se stesso e la sua intera esistenza. In un impeto di genio fa piegare la bionda, le infila un dito nel sedere, la gira e, mentre la distrae, le strofina il dito sotto il naso eseguendo il famigerato Dirty Sanchez, mandandola così in lacrime disperata.

Basta Screech, basta “nerd”. Tu da oggi sei Dustin “Dirty Sanchez” Diamonds. Da bambino sfigato, da ragazzo nullità e da uomo creatore di baffetti di merda a tradimento.

Amen.

Comments are closed.