Presidente Del Consiglio Gesù

Molti, durante le ultime elezioni, si sono lamentati dei candidati eleggibili alla presidenza del consiglio italiana. Troppo vecchi diceva qualcuno. Sempre le stesse facce protestava qualcun altro. Non c’è abbastanza Gesù Cristo notavo invece io. Esatto, per essere un vero paese democratico al nostro sistema politico serve qualcuno che si candidi perché glielo chiede Dio o essendono uno. Ok qualcun altro. Pensateci, sarebbe l’ideale.  Tsunami? Terremoti? Le piogge distruggono i raccolti? Vaffanculo, abbiamo eletto Dio, muove le mani in aria in modo convinto, dice qualcosa che suoni vagamente mistico e fa tornare il sole, gli uccellini che cinguettano i bambini che giocano nei parchi e i ciliegi in fiore con dietro i pedofili che si masturbano osservandoli.

Ok la storia della divisione tra “stato” e “chiesa”, la quale non deve interferire e blablabla. Yawn. Se lo eleggessimo Dio potrebbe risolvere tutte le catastrofi che ci sono in questo momento al mondo, come lo sterminio etnico nel Darfur e la scarsità di Playstation 3 a Natale.

Per fortuna che invece in Giappone tutto questo accade. Ad Okinawa, nel 1944 è infatti nato Matayoshi Mitsuo, comune impiegato fino a non molto fa e di recente autoproclamatosi Gesù Cristo e Unico Vero Dio (si, tutti e due insieme). Matayoshi, come il suo illustre predecessore, ama le auto potenti e i suoi adepti più importanti travisano quello che dice indossando stupidi cappelli bianchi.

Il programma politico di Matayoshi è semplice: portare a compimento il Giudizio Universale e regnare sulla terra incontrastato nei secoli a divenire. E il modo che ha trovato di farlo è usando la politica oltre alla religione . Secondo il suo tabellino di marcia, dopo essere stato riconosciuto dalla popolazione come Salvatore, verrà instaurato come Primo Ministro del Giappone e quindi le Nazioni Unite gli chiederanno di diventare Segretario Generale. Quindi potrà regnare sulla terra riconosciuto come figura sia religiosa che politica. E tutto questo senza usare Canale 5!

E’ interessante la parte che va da “Primo Ministro Giapponese” a “Segretario Delle Nazioni Unite”. In pratica dopo essere diventato il principale leader del Sol Levante Kofi Annan dovrebbe alzarsi e, dopo avergli poggiato una mano sulla spalla, dirgli “cià, dai visto che sei Gesù siediti qui io vado eh, ragazzi è arrivato Gesù WOOHOO!”. Magari c’è un paragrafo approvato da tutte le nazioni della terra dopo la fine dalla seconda guerra mondiale che dice “Par.13242 Comma 242 — In caso di signore di mezza età giapponese che si ritiene reincarnazione di Gesù Cristo e Unico Vero Dio attraverso pessimi fotomontaggi con photoshop cedere titolo di Segretario Generale”. Se è così touchè, Gesù Matayoshi. Touchè.

A compimento di tutto questo “Gesù” proibirà a tutte le nazioni del mondo di stazionare truppe militari al di fuori dei propri confini, riformerà il sistema economico in modo tale da rendere ogni paese autosufficiente principalmente tramite l’agricultura e getterà nelle fiamme chiunque abbia corrotto il mondo attuale.

Matayoshi sta guardando nella tua direzione, direttrice del coro dell’antoniano.

E per arrivare al suo scopo finale di dominio ha già trovato la tattica ideale di vittoria. Sui manifesti e nelle apparizioni televisive, durante ogni elezione, chiede ai suoi avversari politici di suicidarsi tramite seppuku. Basta. Pratica che consiste nell’infilarsi una katana nello stomaco, girarla su se stessa e farsi scivolare fuori le interiora. Mmh, magari se ci mettiamo un san bernardo che ti corre incontro mentre lo dici riusciamo ad avere comunque il voto delle famiglie, eh?

Questo è uno dei manifesti realmente usati da Gesù Matayoshi alle elezioni del 2004, con sotto la traduzione.

“Dopo le elezioni il Primo Ministro Junichiro Koizumi dovrà consegnare la carica di Primo Ministro a Gesù Matayoshi, l’unico vero Dio. Se questo non sarà possibile, Koizumi dovrà tagliarsi lo stomaco e morire. Gesù Matayoshi, l’unico vero Dio, lo getterà quindi nelle profondità incandescenti dell’inferno. Lo stesso avverrà per tutti gli elettori che non avranno votato per Gesù Matayoshi, l’unico vero Dio. Capirete le ragioni specifiche di tutto questo nelle pubblicità televisive.”

Ah, il pragmatismo giapponese. “Certo il mio avversario politico crede che il taglio delle tasse oltre il cuneo del 12 % permetterà di risanare l’economia, ma NON VI GETTA ALL’INFERNO DOPO AVERVI TAGLIATO LO STOMACO”. Io lo voterei. E poi mi piace perchè non è impulsivo. Ok, se non lo voti ti uccide in modo violento e sanguinario, ma te lo spiega successivamente perché. In TV!

Purtroppo, nonostante queste brillanti tattiche, le forze del male o come preferisce chiamarle lo psichiatra che lo ha in cura “le persone che non pregano Mazinga Z” hanno sempre prevalso su di lui, e nel 2004 è arrivato 14° su 14 con poco più di 7000 voti.

Attendiamo  il riconteggio delle schede bianche.

Comments are closed.