Dentro il Cesto

Non sono un fan delle “installazioni” e di tutto quel movimento dove il “concetto” e lo “scandalo” hanno una importanza maggiore rispetto all’arte stessa, ma queste di Mark Jenkins mi piacciono parecchio.

Comments are closed.