I Heart You

Leggevo oggi di uno studente universitario americano arrestato per delle sue dichiarazioni post-massacro alla Virginia Tech. In pratica, durante una discussione in classe con i suoi compagni, ha affermato che “comprende come qualcuno potrebbe desiderare di uccidere 32 persone”. O meglio, questo lo ha affermato  riportandolo uno di quei studenti responsabili per la denuncia e l’arresto. Altri sostengono che “tutto lo faceva arrabbiare, dalle luci neon fluorescenti alle pareti non imbiancate”, innervosendolo abbastanza da “poter uccidere qualcuno”.

Vediamo un po’: “arrabbiato verso ogni tipo di cosa”, “comprende come qualcuno potrebbe uccidere una 30ina di persone” e le luci al neon lo fanno incazzare.

Beh non so come dirvelo, suona come ogni mia mattina in metro.

Comments are closed.