vi amo figli di puttana

Che palle svegliarsi quando Vonnegut non l’ha fatto. Uno di quegli autori che ha reso la mia adolescenza sopportabile.”

E stavo pensando, in questo momento di cordoglio e costernazione per la grave perdita, che se solo fosse più letto, invece di quello strano e ambiguo e incomprensibile fetish che le persone hanno per Bukowski, il mondo sarebbe un posto migliore, o almeno la barra laterale dei blog di splinder.

“Neppure il Creatore dell’Universo conosceva quello che l’Uomo stava per dire. Forse l’Uomo era un Universo migliore allo stadio di infanzia.”

Comments are closed.