I Blog: la parte negra della gioventù virtuale che non comunica più

Ieri sera si è svolto uno spettacolo imperdibile casualmente seguito in contemporanea da me e Tamas: Vespone che parlava della gioventù malata utilizzando come spunto l’omicidio di Perugia e quello di Arezzo.

Questo è il resoconto in tempo reale di quello che è successo.

tamas: bruno vespa sui ventenni
tamas: ovviamente parla della mannaia di plastica
bucknasty: lo sto guardando anche io
bucknasty: con crepet che la fa da padrone
tamas: le giovani di perugia che dovrebbero rappresentare la gioventù sana sono vestite e truccate come mignotte libanesi
tamas: questo che parla ora sembra raul bova che ha inghiottito un altro raul bova

bucknasty: mi piace vedere le interviste di Vespa con gli assassini perchè riesce a svelare un’umanità che i freddi tg oscurano, alla fine penso sempre che il killer sia Vespa.

bucknasty: no ma il padre del tipo di perugia è fantastico
bucknasty: sembra il prossimo presidente di confindustria
tamas: “meredith lascia un buon ricordo”. ne parla con l’entusiasmo che io riservo alle lasagne della madre della mia donna
tamas: “buone, signora”
tamas: sì, quello è un fenomeno
tamas: abbattete la troia con la farfalla nei capelli

bucknasty: VOGLIO SAPERE CHE PENSA LA GREGORACI DI TUTTO QUESTO
bucknasty: falla entrare Vespa!
tamas: :D

bucknasty: che cazzo di cravatta ha questo
tamas: ora il padre di lando buzzanca ci chiarirà tutto
tamas: il vizietto
bucknasty: non puoi andare da Vespizzle con la cravatta pistacchio
tamas: le espressioni della tipa bionda sono meravigliose
bucknasty: sembra che i puffi stiano facendo un rave sotto il suo 4° mento
tamas: si capisce che sta tenendo d’occhio i neuroni per non pensare a cani da caccia che si mordono il culo

bucknasty: ma che sfiga ha la tipa inglese, l’ultima immagine che ha il mondo di lei è una foto da pirla di halloween
bucknasty: pure Vespa non ne ha trovata una migliore
tamas: per una foto di lei vestita da collegiale impeccabile vespa avrebbe pagato oro
bucknasty: dovrebbero mettere una opzione su myspace/facebook e affini dove resettano l’avatar alla tua foto della laurea automaticamente dopo 5-6 giorni che non ti logghi più

tamas: “l’intero pomeriggio fumando hashish”
tamas: sembra un testo di mr. simpatia
bucknasty: è interessante che nessuno si sia soffermato sul blog della tipa americana, è pieno di storie erotiche su tipe drogate e stuprate
tamas: secondo me non sa l’inglese nessuno nella redazione di porta a porta
bucknasty: io l’arresterei solo perchè sono scritte peggio dei racconti di Melissa P
tamas: non esagerare
bucknasty: no veramente, c’ha un modo di usare le metafore esilarante
tamas: tra parentesi
tamas: dal punto di vista degli accessi, non c’è niente come ammazzare qualcuno
tamas: ormai quello del pugliese idiota sarà il blog più visitato d’italia
bucknasty: ” My fingers manipulated the keyboard like crafty spider legs.”
tamas: ?
bucknasty: “My eyes weaved back and forth across the page and my mind absorbed the words, translating the language into images in my mind. I tasted their cohesion, their flow, with my tongue slightly out, and made a little red, what I liked to call “tick””
bucknasty: le storie erotiche della tipa americana
tamas: pete doherty non deve leggere questa roba

bucknasty: qualcuno deve dire a questa che ha una farfalla che le è rimasta attaccata nei capelli dal 1995
tamas: le giovani a modo si riconoscono dalla merda luccicosa tra i capelli

bucknasty: VAI VESPA CON LE DOMANDE SULLA DROGA, COLPISCI LE TROIE SULLE GENGIVE CON L’MDMA
tamas: va sul personale, non si accontenta delle generalizzazioni
tamas: bravo vespa, bravo
bucknasty: non mi fido di uno che parla contro la droga che ha il sopracciglio rasato
tamas: questa vive nell’87
bucknasty: haha gli eroinomani che vanno in giro con le siringhe
bucknasty: a minacciare i soldi (sic)
tamas: a perugia!
tamas: a perugia la cosa più pericolosa che c’è sono gli gnocchi ustionanti
tamas: delle nonne distratte
tamas: hashish vorrebbe dire assassino!
tamas: in uzbeko classico
tamas: a perugia hanno girato il film di spongebob
tamas: ma a parte questo, è pericolosa

bucknasty: ma il filmato dei due che limonano da dove viene
bucknasty: me lo chiedo ogni volta che lo mandano
tamas: però la musica non va bene, si potrebbe far meglio
tamas: sì, anche io
tamas: per me i poliziotti li hanno costretti a limonare nel cortile della questura su richiesta del tg5
bucknasty: sì li hanno fatti uscire per 5 minuti dicendo “ok, ragazzi, ora limonate che dobbiamo far vedere che c’è del sesso di mezzo”
tamas: probabilmente sui lati dell’inquadratura si nota qualche manganello
tamas: cravatta pistacchio e camicia limone
bucknasty: non sono manganelli, sono spari in aria

tamas: AHAHAHAHAHAAHA
bucknasty: CUCUZZA NIGGU!
bucknasty: secondo me lo invita solo per far vedere a tutti che cucuzza perde capelli e lui li riacquista
tamas: fa il finto modesto! “non so se sia opportuno parlare del mio libro”
tamas: anche cucuzza si è ripreso, lascia stare. ha sacrificato un’inviata della vita in diretta per l’eterna giovinezza
bucknasty: maledetti stupefacenti! 1 volta non c’erano gli omicidi, poi sono apparsi i drogati con le siringhe che ti derubano e la gente ha cominciato a morire!
tamas: xke’ nn facciamo qlkosa kntro i marokkini sui gradini del duomo?
bucknasty: “incontri spinelli discoteche alcool e sesso”, mi ricorda la mia prima comunione
bucknasty: in quest’ordine

tamas: eccoli, sono arrivati allo stupro
bucknasty: “si è avvicinata ad una suora per chiederle cosa fosse la resurrezione”
tamas: chissà se hanno rimosso il cadavere di quello morto incarcere per percosse prima di far entrare questi imbecilli
bucknasty: oh snap, il prossimo passo è farsi eleggere presidente degli stati uniti
bucknasty: è gia reborn christian
tamas: ha promesso di visitare una chiesa quando esce
tamas: neanche di pregarci

bucknasty: che pimp vespa con la cravatta purple, è troppo dipset stasera
tamas: merda, davvero
tamas: guarda quant’è soddisfatto!
tamas: fa piacere vederlo
bucknasty: vuole far vedere a quelle troie chi mette la merda nei fottuti plastici di Cogne
bucknasty: dal 2005, b
tamas: pimp my homicide
tamas: yo! raiuno shoots

tamas: la sobria eleganza del rettore. non mi meraviglierei se ci fosse un filmino soft core anche con lei
bucknasty: ma la biccia fra la rettrice e crepet quando è entrata?
tamas: è parte dell’arredamento
bucknasty: ma chi è, che fa
tamas: all’inizio ha detto di essere come meredith
tamas: un colpo da maestro, attention whore di un certo livello
tamas: fa l’annunciatrice della rai. un lavoro che come unica abilità richiede non far rumore con le ginocchia sul parquet mentre spompini giletti

bucknasty: VAI COL BLOG
bucknasty: lo sapevo che non mi deludeva
bucknasty: come sempre i doppiatori hanno rovinato il senso dell’originale
bucknasty: è molto più bello in inglese il racconto
tamas: ma che vuol dire “agitando un rasoio sul lato sinistro della sua faccia”?
tamas: tipo ventilatore da scrivania?
bucknasty: shhh che c’è crepet
tamas: riscopriamo i classici, tipo novi ligure
bucknasty: usciranno da hobby editore

bucknasty: “i blog sono pieni di tutto e di più”
bucknasty: ha tirato fuori “virtuale” nel 2007!
tamas: ora dice cd-rom
tamas: “second life!”
bucknasty: “è colpa della multimedialità delle autostrade dell’informazioni virtuale che non comunicano”
bucknasty: haha nel 2007 “blog” ha sostituito “videogiochi”
bucknasty: come spauracchio
bucknasty: che figata
tamas: poi ha citato flaubert, che è un po’ il guru della nuova generazione
bucknasty: CHIUDIAMO I BLOG.

tamas: spero che gli alieni stiano guardando porta a porta nei loro schermi rilevatori e che giudichino la nostra civiltà dalla puntata di stasera
bucknasty: quando Cucuzza è il più equilibrato e intelligente nella tua trasmissione sai che hai invitato dei coglioni
bucknasty: parla la bionda
tamas: a quelli che dicono “l’internet” devono spegnere subito il microfono
tamas: il problema di internet è che non ci sono psicologi con cui dialogare. lo segnalerò a youporn
bucknasty: nota: cucuzza ha detto “no secondo me quel racconto può essere visto come un noir qualsiasi” e ora non lo faranno parlare MAI PIU’
bucknasty: questa roba finisce su youtube
tamas: “c’è la solitudine tra di voi?” “no, siamo piene di negri”
bucknasty: “gli aspetti estremi dei blog”
tamas: virtuale x 2
bucknasty: “perchè c’è bisogno di andare su un blog ad esprimere il peggio di se”
bucknasty: sento che, cioè, mi sta parlando dritto negli occhi
tamas: blog satanico!!!
bucknasty: “il blog satanico di femmine sataniste”
bucknasty: HA SCOPERTO LE WICCA
tamas: secondo me le winx
bucknasty: ora parlano dei Furry
tamas: furry ultras. sono il collegamento con la seconda parte della trasmissione
bucknasty: nella seconda parte della trasmissione intervistano il dj di lucignolo da dentro second life

tamas: torna il punkettone di porto san giorgio (ascoli piceno) coi suoi orecchini
bucknasty: c’ha ancora gli estensori nelle orecchie nel 2007 sto stronzo?
bucknasty: oggi è la serata “1995” da vespa
bucknasty: il prossimo racconto lo leggono con sotto la Drum ‘n Bass

tamas: è un peccato che non sia lui l’assassino
tamas: per vespa, una perdita
bucknasty: sta tipa con la farfalla non si può vedere
tamas: dovrebbe puntare di più sul negro
tamas: questo paese non è abbastanza bigotto
tamas: abbiamo un negro imputato per stupro e non diciamo nulla
tamas: tutti si immedesimano nella vittima, nessuno nell’assassino
tamas: non credo che il problema delle prestazioni sessuali si sarebbe posto
bucknasty: ma chi cazzo è questa bionda
bucknasty: l’hanno detto?
tamas: l’annunciatrice!
tamas: gliel’hanno chiesto ma non in maniera sgradevole
bucknasty: di ra1?
tamas: “vieni ad una gangbang di strafatti che ti sfregieranno, per cortesia?”
tamas: boh, raiqualcosa
bucknasty: “comprare la droga è diventato un fatto normale come noi che andiamo a comprare le sigarette”
bucknasty: ottima analogia, perchè le sigarette non uccidono
tamas: sì, ma ha precisato “quelli che ancora fumano”
tamas: dannata livia turco!
bucknasty: l’attacco al governo!
tamas: ma chi è questa?
tamas: perché il gabibbo attacca il governo?
bucknasty: per chi voleva raddoppiare gli spinelli
bucknasty: deve essere una tipo del Moige o affini
bucknasty: c’ha quel caratteristico cipiglio da smorzacazzi lì

tamas: no, aspetta. esiste “il diritto ad emozionarsi”.
bucknasty: Crepet è il Lil Wayne della psicologia italiana
tamas: ma crepet di chi è figlio? chi l’ha sopportato?
tamas: i grandi primi piani sulla bionda mi toccano nel profondo
bucknasty: vespa non si fida del negro
bucknasty: ora lo torchiano
bucknasty: su… second life!

tamas: d’altronde uno che finge di essere parente di lumumba
tamas: ma fingi di essere parente di arnold e vedrai che non se ne accorgerà nessuno
tamas: tra l’altro è vero: cucuzza non ha più parlato
bucknasty: ovvio, ha fatto l’errore di dire qualcosa di equilibrato e sensato e non si può
bucknasty: “biondo, con gli occhi azzurri ed il fisico atletico” perchè lo speaker si vuole scopare Raffaele Sollecito ?
tamas: no homo.

bucknasty: lo zoom sulla canna.
tamas: eeeeh
tamas: maestri

tamas: “la città dei giovani” e fanno sentire grease
bucknasty: non possono dipingere Perugia come la città dello sballo con quella discoteca ridicola
bucknasty: sembra che per divertirsi tirino fuori il Canta Tu per cantare “si o no”
tamas: lo sballo coi cappelli da cowboy
bucknasty: i punkabbestia!
tamas: le solite troie del nordeuropa
bucknasty: maledetti
tamas: rovinano la nostra bella italia
tamas: ma perugia vive venti anni fa. ha ancora gli eroinomani
bucknasty: aumentiamo le pietre in aria deviatrici di proiettili nelle strade per fermare questi punkabbestia !
tamas: +calcinacci per tutti

bucknasty: Vespa le ha chiesto di parlare dei festini di sesso ma lei vuole smentire tutto ciò ed esprimere un concetto ragionato…
bucknasty: NO TROIA PARLA DEI FESTINI
bucknasty: E USA LA PAROLA “VIRTUALE”

tamas: voglio andare a perugia a schiaffeggiare la tipa della farfalla
bucknasty: guarda che faccia fa la rettrice
tamas: I CAPELLI DI QUESTO
tamas: IL CAPOLUOGO UMBRO
bucknasty: stanno dipingendo Perugia come la Las Vegas di Falluja
tamas: se il mio cazzo fosse in umbria sarebbe la sede della regione

bucknasty: guarda che è piccata la rettrice
tamas: li odia tutti
bucknasty: ora li sta sfanculando tutti
tamas: sta camminando sul filo
tamas: se nega ancora l’importanza della droga la fucilano

bucknasty: che amici dimmerda che ha Sollecito
tamas: con occhiali interessanti
tamas: ormai i truzzi non si tolgono gli occhiali da sole neanche di fronte ad un’autorità come vespa
bucknasty: sembra una troupe di cosplayer di Sailor Moon assoldata per la cerimonia di apertura delle special olympics

bucknasty: haha chi E’
tamas: ti vogliamo bene SOLLY
bucknasty: CHI ERA
bucknasty: mettete su youtube sta tipa
tamas: bisognerebbe inventare un farmaco contro la gioventù

bucknasty: oh cazzo ora si parla del PROBBBLEMA CALCIO
tamas: stavolta il poliziotto non la passa liscia
tamas: questo è stato in discoteca fino alle quattro ed è un onesto lavoratore
bucknasty: il foglio che ricordava la morte del tipo è stato incollato sopra un manifesto de “La Destra”
tamas: quelli di perugia dei drogati

bucknasty: ancora con le descrizioni della sua vita da santo
bucknasty: “tutti gli volevano bene, un ragazzo fantastico che la domenica mattina pisciava arcobaleni di ostie per indicare ai cuccioli di san bernando la via di casa”

tamas: no, no, no
tamas: lo sbirro è fottuto
tamas: appena la inquadrano l’idiota bionda torna seria
tamas: si sforza talmente che tra un po’ caga sulla poltrona bianca
bucknasty: SOSPENDIAMO I 20ENNI.
tamas: anche quelli di serie C

tamas: è bellissimo pensare che ci sia stato uno scontro di piazza
tamas: NON SONO NOSTRI FIGLI!
bucknasty: la tipa del Moige: “Questa è teppa scatenata”
bucknasty: che cazzo è la teppa scatenata? Sembra sia un seguito b-movie di un film di Scorsese
tamas: improvvisamente le tue parole perdono di senso, se porti una cravatta pistacchio
tamas: “contagio psichico”
bucknasty: “Teppa Scatenata – con e di Walter Nudo”
tamas: sono gli ultras o il pifferaio di hamelin?
tamas: cucuzza seconda chance
bucknasty: cucuzza non dirà NULLA
tamas: anzi no
bucknasty: non gli fanno manco salutare a casa
bucknasty: manco lo inquadrano più

bucknasty: cazzo è già finita? è volata sta puntata
bucknasty: ma tanto ci sarà spazio per altri 12-13 approfondimenti
tamas: non disperiamo di certo

bucknasty: ci vuole un titolo da blog per il post
tamas: come si chiamava la puntata?
bucknasty: ho visto che per i resoconti dei reality usano “trashcronacra” che mi fa fenire voglia di picchiarli con il gomito
bucknasty: non ne ho idea
tamas: sicuramente c’entravano i giovani
tamas: la gioventù è contagiosa? risponde crepet
bucknasty: secondo me si chiamava veramente “sospendiamo i 20enni”
tamas: forse “blog, negri, giovani ed altri flagelli della modernità”
bucknasty: “I Blog: la parte negra della gioventù virtuale che non comunica più”

Comments are closed.