Sinergie

Cara “Sara” e\o “Bella Ziaaaaaaaa”,

Sono l’Avv. Dikembe Mutombo, dell’uff. stampa dell’Avv. Dikembe Mutombo che ha sede presso l’aula informatica del Liceo Scientifico Maurizio Ganz in provincia di AlbinoLeffe, e spero che clikkando il tasto  “e-mail”  del mio cliente (c.f. “Bucknasty”) Lei non abbia risolto il Paradosso del Sorite.

Ti scrivo per parlarti delle escrescenze formatesi sul mio glande e nate spontaneamente grazie alla collaborazione fra il sottoscritto ed Elena, una ragazza che serviva limonate corrette con Sanbuca il 22 giugno a Pietra Ligure.

La “Candida” nasce come emissione di secrezioni vaginali dense e biancastre accompagnate da prurito, bruciore e a volte dolore causato da stress e rapporti non protetti.

La CANDIDA, come la SCABBIA, provoca forti irritazioni, bruciori e febbre attraverso l’infiammazione del glande — e del prepuzio! — che si manifesta con pustole, placche e la formazione di una patina bianca difficile da rimuovere e maleodorante che celebra ELENA come la troia che non usa preservativi della riviera di Ponente.

Per concretizzare ancora di più la collaborazione il 12 luglio telefonerò ansimando per tutta la notte al numero di cellulare di ELENA fino all’uscita il 13 luglio della raccolta live “IMG0036-IMG0284” nelle migliori caselle mail dei suoi amici e di suo padre e del resto di Internet.

Successivamente ci sarà il party riservato a coloro che sono stati ingiustamente vessati per i loro veri valori. Daniele Capezzone, Riccardo Patrese, Filippo Maniero, Carlo Taormina, Flavio Briatore. Tutti insieme ci ritroveremo per ricordare la nostra adolescenza.
Eravamo belli. Eravamo giovani. Eravamo perseguitati dalla legge perché liberali, ma sicuri della nostra innocenza per fatti caduti in prescrizione dopo il 1987

Ti allego la foto di un Welsh Corgi che guida una macchina.

Resto in attesa di giudizio,
Avv. Dikembe Mutombo

Comments are closed.